C'era bisogno di un altro sito sui telefilm?
Esistono diversi siti dedicati al mondo dei telefilm ma praticamente tutti presentano una prerogativa: in essi si parla quasi esclusivamente dei serial più recenti e popolari. Telefilmania.it nasce per colmare questa lacuna essendo in particolar modo dedicato ai telefilm più datati o di nicchia. Non che non si possa parlare di Lost o del Dr.House ma il sito si pone come principale scopo la raccolta e lo scambio di informazioni su serie "cult" come Chips e Supercar, serie scomparse come Baretta o Lou Grant e serie "minori" (non per qualità) quali Squadra Emergenza o Alla corte di Alice.
Dexter

Il telefilm "dexter" è un serial TV statunitense che si snoda per sei stagioni (al momento in cui scrivo) ed il cui soggetto principale è tratto dal romanzo "La mano sinistra di Dio" di Jeff Lindsay, seppure l'ispirazione da questo libro dura solo lo spazio di una stagione.
L'azione si svolge a Miami e tratta della vita apparentemente irreprensibile di un ematologo forense piuttosto singolare (analizza le traiettorie degli schizzi di sangue sulla scena del delitto) in servizio alla Squadra Omicidi che però, nella vita privata, nasconde un "piccolo" segreto: ama uccidere fin da quando era bambino.
Dexter Morgan, questo il nome del protagonista , viene adottato all'età di tre anni dal poliziotto Harry Morgan, dopo aver vissuto l'esperienza scioccante di vedere la propria madre trucidata davanti a lui.
Ben presto il padre adottivo si trova davanti alla vera natura del figlio; quando lo vede uccidere e scuoiare dei poveri animaletti all'età di dodici anni capisce che l'unica maniera di preservarlo dal carcere e dalla dannazione eterna è di inculcargli una specie di (discutibile - nota dell'editore) codice "morale": egli dovrà sfogare il suo bisogno di sangue solamente verso personaggi meritevoli di questo trattamento e quindi a assassini, stupratori, molestatori di minori sfuggiti alla giustizia o "graziati" per cavilli tecnici.

SCHEDA
Titolo: Dexter
Titolo originale: Dexter
Genere: Crimine / Drammatico
Anno: 2006-2012
Stagioni: 7
Ideatore: Jeff Lindsay
Produttori: Sara Colleton, John Goldwyn
Musiche: Rolfe Kent, Daniel Licht
Allo stesso tempo insegna al figlio a reprimere il più possible i propri istinti e a nasconderli dietro
una facciata di perbenismo e di finti sentimenti che però Dexter non riesce a provare realmente.
Nessuno accanto a lui può minimamente sospettare cosa si nasconde dentro al suo animo, a partire dalla sorellastra Debra , sua collega detective all'Omicidi, e alla fidanzata Rita con la quale il protagonista cerca di instaurare un rapporto che dia una parvenza di "normalità" alla propria vita.
Nel corso delle intricate vicende che si dipanano per le diverse stagioni Dexter si troverà ad affrontare diversi serial killer di ogni tipo, da sconfiggere in ogni modo e a scapito spesso delle persone che gli stanno accanto.
Ma i demoni più grandi da affrontare saranno quelli interiori quando Dexter si troverà a doversi confrontare con i propri desideri di morte e i primi flebili sentimenti che cominciano ad affiorare in lui nei confronti delle persone accanto a lui che gli vogliono bene. Gli sconvolgimenti che avverranno poi nella quarta stagione, e di cui non anticipo nulla per non rovinare la sorpresa a chi non l'avesse ancora vista, lo porranno, finalmente, davanti ad importanti interrogativi etici.

Questo telefilm ben realizzato dagli autori e ben recitato dal protagonista Michael C.Hall, già vincitore di diversi premi, da' una interpretazione originale della figura di un serial killer, ponendolo in un modo così affascinante che quasi ci si dimentica che quello che fa è sbagliato ed immorale. In poco tempo lo spettatore si trova a parteggiare per un assassino come se fosse un eroe greco (fenomeno interessante e non del tutto nuovo nei serial degli ultimi anni - nde).
Il livello qualitativo delle trame nel corso degli anni è un po' altalenante, ma per lo spettatore è molto difficile allontanarsi da questo telefilm così coinvolgente.
L' attrazione che si prova in questo genere di personaggi potrebbe, secondo alcuni critici, essere però molto pericolosa perchè potrebbe spingere soggetti fragili ad emulare le loro gesta, come sembra sia già successo in diversi casi negli Stati Uniti.
I personaggi che ruotano attorno a Dexter sono tutti molto interessanti e ben delineati, diversamente da quelli del romanzo cui il serial si ispira, in cui i loro tratti caratteristici appaiono solo abbozzati.
Debra Morgan, interpretata dall'attrice Jennifer Carpenter, è la sorellastra del protagonista, al quale è unita da un legame fin troppo stretto, ed è decisamente sfortunata in campo amoroso, mentre appare intraprendente e determinata nel suo lavoro di poliziotta.

Tra i diretti superiori dei fratelli Morgan spicca la figura del tenente Maria La Guerta (interpretata da Lauren Vèlez), futuro capitano in competizione con Debra, sempre divisa tra doveri e piaceri.
Ancora nell'ambiente lavorativo del protagonista troviamo il divertente Vincent Masuka (C.S. Lee), un tecnico di laboratorio sessodipendente, sboccato e spiritoso, ed il Sergente Angel Batista, innamorato del tenente La Guerta.
La fidanzata di Dexter, Rita Bennett (interpretata da Julie Benz), sembra quasi l'unico raggio di sole nella cupa vita del protagonista: madre di due splendidi figli, Astor e Cody, e alla ricerca di una relazione solida e confortevole, lo porterà quasi a convincersi che anche per lui è possibile una vita come le altre.
Ispirato dai romanzi di Jeff Lindsay e adattato per la televisione da James Manos Jr., Dexter è stato prodotto per la Showtime che lo messo in onda dall'ottobre del 2006 (per poi passare alla CBS). Attualmente ne sono state realizzate sei stagioni, per un totale di 72 episodi, ma è già in fase di produzione una settima stagione.

Inizialmente accolto entusiasticamente dalla critica, lo show ha poi trovato i suoi detrattori, come sempre avviene per ogni prodotto di successo. Il pubblico di appassionati, dal canto suo, lo ha subito eletto a serie "cult", generando un gran numero di iniziative dedicate sul web.
Naturalmente, data la natura stessa degli eventi narrati, Dexter non è adatto a qualunque tipo di pubblico. La serie è anche stata al centro di polemiche causate da una campagna promozionale basata sul marketing "virale" adottata per il suo debutto nel Regno Unito.
Il merchandising che si è sviluppato intorno al fenomeno Dexter include anche un videogioco per iPhone, successivamente rilasciato anche per PC, oltre a numerose "action figures" e ad un gioco da tavolo.
A chi non ha visto neanche una puntata di questo serial consiglio caldamente di farlo, poichè
potreste scoprire di far fatica ad abbandonarlo.

Stefano Tambini
© telefilmania.it



PERSONAGGI E INTERPRETI

Dexter Morgan: Michael C. Hall
Debra Morgan: Jennifer Carpenter
Tenente Maria LaGuerta: Lauren Vélez
Sergente Angel Batista: David Zayas
Rita Bennett: Julie Benz
Astor Bennett: Christina Robinson
Cody Bennett: Daniel Goldman / Preston Bailey
Harry Morgan: James Remar
Vince Masuka: C.S. Lee
Capitano Tom Matthews: Geoff Pierson
Sergente James Doakes: Erik King
Joey Quinn: Desmond Harrington
Agente Speciale Frank Lundy: Keith Carradine
Detective Ramos: Pablo Soriano
Anton Briggs: David Ramsey
Harrison Morgan: Luke Andrew Kruntchev / Evan George Kruntchev
Arthur Mitchell: John Lithgow
Jamie Batista: Aimee Garcia
Christine Hill: Courtney Ford
Stan Liddy: Peter Weller



ELENCO EPISODI

clicca qui per l'elenco completo



DVD

La Universal ha pubblicato in un cofanetto da 35 DVD tutte le stagioni in italiano.





SIGLA





LINKS

Pagina su IMDB: http://www.imdb.com/title/tt0773262/
Fansite di Michael C. Hall: http://www.michaelchall.org/
Fansite di Jennifer Carpenter: http://jennifercarpenterfans.com/



IMMAGINI
(cliccare sull'immagine per vederla ingrandita)





WALLPAPERS
(cliccare sulla risoluzione desiderata per vedere il wallpaper e salvarlo)





Tutti i testi sono proprietà di telefilmania.it © - Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione del titolare
I nomi di serie, personaggi, emittenti etc. appartengono ai rispettivi proprietari
Molte immagini sono state liberamente prelevate da internet: se qualcuno ne possedesse i diritti può richiederne la rimozione
Cookie policy