C'era bisogno di un altro sito sui telefilm?
Esistono diversi siti dedicati al mondo dei telefilm ma praticamente tutti presentano una prerogativa: in essi si parla quasi esclusivamente dei serial più recenti e popolari. Telefilmania.it nasce per colmare questa lacuna essendo in particolar modo dedicato ai telefilm più datati o di nicchia. Non che non si possa parlare di Lost o del Dr.House ma il sito si pone come principale scopo la raccolta e lo scambio di informazioni su serie "cult" come Chips e Supercar, serie scomparse come Baretta o Lou Grant e serie "minori" (non per qualità) quali Squadra Emergenza o Alla corte di Alice.
Friends

Su quello che rappresenta uno dei telefilm 'cult' degli anni novanta sono stati spesi fiumi di parole e versati torrenti di inchiostro (reale o virtuale) e potrebbe apparire pertanto un pò pretenzioso parlarne, per un sito giovane e 'poco autorevole' come telefilmania.it ma, dal momento che ho deciso di realizzare questa scheda... qualcosa dovrò pur scriverci!
Friends ha rappresentato un vero e proprio fenomeno di costume, in tutto il mondo, risultando uno dei serial statunitensi più esportati di sempre. Ma quali sono i motivi di un tale successo? Dando per scontati la bontà del soggetto e la bravura degli sceneggiatori e degli attori, cercherò di analizzare le ragioni contingenti del consenso di pubblico riscontrato, cercando appunto di evitare di ripetere valutazioni già diffuse su migliaia di siti da tutto il mondo.

SCHEDA
Titolo: Friends
Titolo originale: Friends
Genere: Commedia
Anno: 1994-2004
Stagioni: 10
Ideatore: David Crane, Marta Kauffman
Produttori: Kevin Bright, David Crane, Marta Kauffman
Musiche: Michael Skloff
Come è facilmente intuibile dal titolo, Friends narra le vicende di un gruppo di amici: Ross Geller (interpretato da David Schwimmer), Monica Geller (Courteney Cox Arquette), Rachel Green (Jennifer Aniston), Joey Tribbiani (Matt LeBlanc), Chandler Bing (Matthew Perry) e Phoebe Buffay (Lisa Kudrow). A differenza di molti altri serial incentrati sulle tematiche 'amicali', però, i protagonisti di Friends non sono teen-ager (che hanno originato il filone dei 'teen drama') e nemmeno giovani in età universitaria. I nostri 'amici' sono ragazzi intorno ai 30 anni (e oltre, considerato che il telefilm è durato la bellezza di 10 stagioni) con tutte le implicazioni che la loro età comporta: alcuni di loro hanno una carriera affermata, o una esperienza di matrimonio naufragata, o problemi di peso da tempo risolti. L'età dei protagonisti non è una caratteristica secondaria ma una delle cause principali del successo di Friends, che è andato in onda in un contesto storico particolare per la società occidentale, gli anni '90 in cui, per una serie di fattori contingenti, la soglia della 'gioventù' si è repentinamente spostata verso il limite dei 40 anni e oltre. In un mondo in cui la prospettiva di trovare lavoro appena terminati gli studi è diventata quasi una illusione, in cui ci si sposa sempre meno e sempre più tardi, in cui si rimane spesso a casa dei genitori fino ad una età avanzata, Friends rappresenta efficacemente umori e malumori di questa 'gioventù allargata'.

Un altro fattore di successo della serie, a mio avviso, è riscontrabile nella caratterizzazione dei protagonisti maschili. Nessuno dei tre uomini del gruppo è infatti quello che si potrebbe definire un sex-symbol per il pubblico femminile o un modello di successo per il pubblico maschile. Nemmeno Joey, che si atteggia a latin-lover può essere considerato un personaggio 'forte', e la sua baldanza nasconde un grande senso di inadeguatezza e la frustrazione per l'insuccesso della propria carriera di attore. Ross è il tipico ragazzo timido ed insicuro, emotivamente vulnerabile, e il fallimento del proprio matrimonio, oltretutto causato dalla scoperta della moglie della propria omosessualità, non fa che amplificare tali insicurezze e vulnerabilità. Chandler è addirittura nevrotico e mostra chiari i segni della sua difficile infanzia, allevato da genitori che non si amavano e non si rispettavano.
Insomma, gli uomini di Friends non sono nè duri ne 'fighi', ma fondamentalmente insicuri e pasticcioni, e questo non può che favorire l'immedesimazione da parte del pubblico, soprattutto maschile, e particolarmente in un periodo in cui l'uomo si è scoperto debole e pure un pò spaventato di fronte al nuovo ruolo sociale (e ai nuovi costumi) della donna. Insomma, lo stesso discorso di rappresentazione già fatto per gli eterni adolescenti vale per i maschi di fine 20 secolo (e inizio 21) che vedono raffigurate in Friends le proprie fobie, le proprie insicurezze e le proprie ansie da prestazione, vittime di un ruolo che non sono più in grado di sostenere.

Non voglio con questo sminuire la caratterizzazione dei personaggi femminili di Friends, ma ritengo che dietro a Monica, Rachel e Phoebe ci sia un lavoro in fondo più canonico da parte degli sceneggiatori, come se fossero state tratteggiate per piacere di più al pubblico maschile che non a quello femminile, ponendo in secondo piano la possibile immedesimazione da parte di quest'ultimo. Ciò non toglie che le donne di Friends risultino comunque dei personaggi azzeccati ed intriganti. Monica è maniaca dell'ordine, quasi al limite della ossessione compulsiva, ed è una sognatrice alla ricerca del matrimonio perfetto, del lavoro perfetto, della vita perfetta, forse per ripagarsi di una adolescenza ingrata in cui ha sofferto di gravi problemi di obesità. Rachel viene inizialmente introdotta come ragazza un pò 'oca' e viziata, proveniente da famiglia ricca, ma nel corso delle stagioni conosce una evoluzione che ne svelerà gli aspetti più profondi. Phoebe è la lunatica del gruppo, il personaggio 'svampito' femminile che costruisce una simmetria con quello maschile (Joey) pur essendo completamente distante da questo: Phoebe è infatti una artista, sognatrice, utopica, spesso più attenta alla sfera spirituale che non a quella materiale.

A parlare di tutte queste implicazioni sociologiche e della caratterizzazione dei personaggi, però, si rischia di perdere di vista la causa fondamentale del successo di Friends, che ho volutamente trascurata perchè nota ai più: Friends è maledettamente divertente! Ma non parlo di quel divertimento leggero che può strappare un timido sorriso, parlo di gags esilaranti che fanno spesso sganasciare dalle risate. I caratteri dei protagonisti vengono infatti continuamente miscelati come ingredienti di una alchimia perfetta che alimenta situazioni spassose e siparietti sempre originali. Vedere Friends per la prima volta, lo ricordo bene, è stata una iniezione di buon'umore ed è difficile non affezionarsi a questi 'amici'.
Nato dalla penna di David Crane e Marta Kauffman, il serial ha debuttato negli USA nel 1994 ed è stato trasmesso ininterrottamente per 10 stagioni fino al 2004. Terminata l'ultima stagione, gli attori protagonisti si sono dispersi tra varie produzioni cinematografiche o televisive e il personaggio di Joey si è conquistato addirittura un serial tutto suo (lo spin-off 'Joey', per l'appunto) ma le luci dei riflettori non si sono spente del tutto su Friends. Dozzine di siti e communities on line continuano a tenere desto l'interesse sulla serie, e più volte si è vociferato di un possibile sequel cinematografico.
Comunque vadano le cose, Friends si è guadagnato il titolo di 'pietra miliare' della produzione seriale statunitense, come solo poche altre realizzazioni prima di esso.

Paolo Tortora
© telefilmania.it



PERSONAGGI E INTERPRETI

Ross Geller: David Schwimmer
Monica Geller: Courteney Cox
Rachel Green: Jennifer Aniston
Joey Tribbiani: Matt LeBlanc
Chandler Bing: Matthew Perry
Phoebe Buffay: Lisa Kudrow
Gunther: James Michael Tyler
Jack Geller: Elliott Gould
Judy Geller: Christina Pickles
Susan Bunch: Jessica Hecht
Richard Burke: Tom Selleck
Frank Buffay Jr.: Giovanni Ribisi
Julie: Lauren Tom
Janine Lecroix: Elle Macpherson
Paul Stevens: Bruce Willis
Charles Bing: Kathleen Turner
Richard Crosby: Gary Oldman
Eric: Sean Penn
Parker: Alec Baldwin



ELENCO EPISODI

clicca qui per l'elenco completo



DVD

La Warner Bros ha pubblicato su DVD in italiano tutte le stagioni di Friends.





SIGLA





LINKS

Sito ufficiale: http://www2.warnerbros.com/friendstv/container.html
Sito ufficiale italiano: http://wwws.warnerbros.it/television/friends/
Sito Fox italiano: http://fox.foxtv.it/shows/show?showID=58088&gclid=COybmfn29ZkCFUiT3wodrifPQQ

Un fan site italiano: http://www.centralperk.it/

Pagina su IMDB: http://www.imdb.com/title/tt0108778/



IMMAGINI
(cliccare sull'immagine per vederla ingrandita)





WALLPAPERS
(cliccare sull'immagine per vedere il wallpaper e salvarlo)





Tutti i testi sono proprietà di telefilmania.it © - Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione del titolare
I nomi di serie, personaggi, emittenti etc. appartengono ai rispettivi proprietari
Molte immagini sono state liberamente prelevate da internet: se qualcuno ne possedesse i diritti può richiederne la rimozione
Cookie policy